Confort o comfort? 

Aggiornato il: 13 dic 2019

È un errore scrivere "confort"? Perché troviamo scritto spessissimo "comfort"? La questione necessita una dis-ambiguità, il comfort ambientale, una seduta dal grande comfort, la comfort zone, ecc. dall'inglese la parola si associa al significato di comodo, spesso si associa a prestazioni quantificabili e oggettive; per il "confort" l'etimologia è francese e si riferisce al conforto al rapporto più intimo e personale, più al sollievo spirituale, all'aiuto emotivo, quindi una sensazione personale e soggettiva. In riferimento alla casa può essere sia di sollievo dopo una giornata di lavoro quindi il suo ambiente può dare confort e, al contempo può rispondere a requisiti ambientali di temperatura, umidità e velocità dell'aria tali da garantire il comfort ambientale.


13 visualizzazioni